“Il ritorno del Cristo alla dimensione celeste nella Crocifissione” di Rosina Leoncavallo

Rosina Leoncavallo “Padre nelle tue mani consegno il mio Spirito”- 100 x 130 olio, colle, stoffe e ydroglass

” Il dipinto rappresenta gli ultimi istanti di vita terrena di Gesù, raffigurato poco prima che esali l’ultimo respiro. Ĺ’ intensità drammatica della scena è messa in risalto dal colore vermiglio del cielo, metaforicamente rappresentato nell’atto di piangere lacrime di sangue e di disperazione nel constatare l’aberrante delitto di un’umanità che si è macchiata di una colpa inestinguibile, condannando sulla croce il figlio di Dio.
Se la raffigurazione dei particolari fisici del corpo di Cristo è volta a mettere in risalto la concretezza dell’incarnazione fisica e la sofferenza a cui essa è costretta, lo sguardo intensamente anelante al Cielo e il fascio di luce che avvolge la croce, proveniente dall’alto della volta celeste, collegano la figura di Gesù all’impalpabile spiritualità del divino, radiosa e intangibile, al di là di ogni corporeità e presenza fisica. Quest’aura luminosa è un accenno all’ indissolubile unione tra Padre, Figlio e Spirito Santo a cui fa riferimento il titolo stesso del dipinto. Abbandonando il suo corpo ferito ed esanime, in una figura il cui unico bagliore di vita risiede nello sguardo rivolto verso l’alto, Cristo sta lasciando questo mondo contaminato dal peccato e dalla lussuria, simboleggiati dai drappeggi rosso sangue della veste che ricopre l’esanime essenza umana inchiodata alla croce, simulacro di una corporeità abbandonata per andare incontro alla Luce Eterna.
Cristo lascia questo mondo pieno di peccati per ricongiungersi al Padre, per questo non vi è ombra di dolore sul suo volto, ma solo l’accenno di quella pace perpetua che sta per raggiungere. Il dipinto può essere anche letto, in chiave metaforica, come un invito all’umanità tutta ad abbandonare la prosaicità della vita terrena per volgere lo sguardo alle ricchezze sacre e incorruttibili del Paradiso.”

A cura di Irene Pazzaglia


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Rita Carrodano ci fa vivere l’angoscia provata da chi si sente in gabbia, chi vive una vita di oppressione.

Rita Carrodano “Desiderio di libertà” dipinto ad olio 70x 70cm
Esposto alla mostra è appena finita alla Chie Art Gallery di Milano.
Il tema x soli 17 artisti era : L’inverno del mondo.

Eppure l’artista lo fa in chiave positiva, rappresentando il volo, la libertà, il desiderio di partire e di cambiare, raggiungendo orizonti lontani, ponendo il volto di una giovane donna all’interno della scena onirica in cui trionfa il meditativo blu, quale augurio di una madre per il futuro della figlia.

Pasquale di Matteo, Critico d’Arte


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

La tecnica dell’acquarello di Maria Petrova. di Franco Caresio – RAI 2

Maria Petrova

“E’ convinzione diffusa e purtroppo non solo fra il grosso pubblico, che l’acquerello sia una arte minore, quasi una sotto-pittura per dilettanti, per artisti sprovveduti che hanno timore di affrontare altre tecniche forse più evolute. Per rendersi conto di quanto questa sia una convinzione preconcetta ed errata, basta vedere a quale alto grado di espressione, a quale sottile ricerca introspettiva può essere portato l’acquerello quando viene trattato da una artista come Maria Petrova, che ha le capacità e sensibilità, doti essenziali, che, spesso, fanno difetto in artisti che dispregiano l'”umile” acquerello… E’ noto che l’acquerello non concede molto campo al pittore per quanto riguarda l’effetto cromatico, ma è necessario ricredersi davanti ai paesaggi, alle nature morte, ove Maria Petrova sa esprimere accenti di autentica poesia; ma è soprattutto nei ritratti che questa artista sa portare l’acquerello a livelli impareggiabili. Senza dimenticare una naturale delicatezza, scandaglia l’animo ed i pensieri dei suoi personaggi… Si è sempre detto che l’acquerello predilige stesure appena velate a livello di appunto mnemonico. Per la Petrova l’acquerello raggiunge risultati diremo molto più simili ai guazzi migliori; guazzi, per intenderci, che hanno esiti molto vicini alle tonalità materiche della pittura ad olio…” Franco Caresio – RA2

Maria Petrova

Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“Seduzione” È il titolo dell’opera di Simonetta Barini

“Seduzione” È il titolo dell’opera di Simonetta Barini

Il mio percorso artistico non è “solo acqua “ ma ho dipinto soggetti diversi.
Andando al maneggio mi ha colpita una puledra dagli occhi dolcissimi e dalla criniera fluente.
L’ho interpretata a modo mio con i miei colori, staccandomi dalla realtà ma dando spazio a ciò che immaginavo guardandola.
Il titolo dell’opera è SEDUZIONE perché è ciò che mi ha comunicato…


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“Dipingi La Tua Canzone“ È La Nuova Mostra Collettiva, organizzata a Roma dagli AMICI DI ARTEMANUFATTI

“Dipingi La Tua Canzone“ È La Nuova Mostra Collettiva, organizzata a Roma dagli AMICI DI ARTEMANUFATTI

Il Gruppo Amici di ARTEMANUFATTI è Lieto di presentare L’EVENTO EPOCALE in Italia.
La Nuova Mostra collettiva, Tema della Mostra “Dipingi La Tua Canzone“ si terrà alla Numen Art Gallery, nella Capitale della cultura, a Roma, in zona Colosseo nell’ombelico del Mondo…!!!!
Un appuntamento che conferma la location più elegante della Capitale, con grande frequentazione di Turisti e amanti dell’Arte.
⭐️ Le opere saranno accompagnate durante il Vernissage da un concerto dal vivo di vari musicisti che davanti a noi interpreteranno i meravigliosi brani realizzati dai dipinti degli ARTISTI più votati nel CONTEST ARTEMANUFATTI.
La Mostra inizia il 16 Gennaio 2020 e termina il 29 Gennaio 2020, Vernissage il 18 Gennaio 2020, l’esposizione ha per tema l’interpretazione delle canzoni della musica che ci accompagna ogni giorno sulla radio e sui portatili, al cinema o in televisione, nella sua variante più popolare ormai nel cuore di tutti noi, legata a momenti felici della nostra vita, … ecco “DIPINGI La Tua CANZONE“… Saranno splendide opere ispirate o da realizzare con la massima libertà di espressione.
⭐️ Tutte le tecniche sono ben accette, sono ammesse pitture su tela, su carta, sculture bronzee, lignee, pirografie … qualsiasi manufatto adatto al tema suggerito.
Inoltre realizzeremo un ⭐️catalogo⭐️ di tutte le opere presentate con le recensioni o commenti critici a cura della Dott.sa Irene Pazzaglia.
⭐️ Misura massima delle opere 100 x 100, le persone interessate a partecipare devono contattare questa mail koramimi4gatti26@gmail.com vi preghiamo di essere rapidi nell’inviare la vostra candidatura inviando la fotocopia di un documento valido.
⭐️ Oltre alla prima opera a 70 Euro si può esporre una seconda a sole 50 euro in più, per un totale di 120 Euro, nel caso ci fosse l’intenzione di esporre fino a tre opere il costo è compreso in 150 Euro.
⭐️ Il pagamento avverrà tramite ricarica o bonifico su Post Pay, intestata a:
Amedeo Capano, NR° 5333 1710 9220 1058 cod. fiscale CPNMDA68A15Z112Y, indicando come causale nome, cognome e titolo della mostra.
⭐️ Contestualmente apriamo un CONTEST con premi (4 abbonamenti ai servizi artemanufatti) con relativo album sulla Pagina Facebook ARTEMANUFATTI dal Nome “DIPINGI LA TUA CANZONE”.
L’iscrizione si chiude il 12 Gennaio 2020
Le opere dovranno arrivare al Numen il 15 Gennaio 2020
Vi Aspettiamo


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .