Irene Casaccia – Un’altra favola ..

Tutti conosciamo la favola di Cappuccetto Rosso,ma permettetemi di raccontarvene un’altra. Qui non troverete la nonnina malata che ha bisogno della nipotina,ma solo lei Cappuccetto Rosso e il lupo con il quale stringerà un patto.
Qualche anno fa esisteva una bambina brava e giudiziosa che ogni cosa le si diceva di fare, lei la faceva. C’era da aiutare in casa? Lei provvedeva ad accontentare la sua mamma.Passavano gli anni, lei cresceva e con essa anche difficili decisioni.
Un giorno mentre rifletteva,incontrò il lupo che con voce suadente le chiese:” mia cara bambina cosa c’è che non va?”La bimba spaventata, si tirò indietro fino ad inciampare così il lupo con una risata feroce le disse:” hai forse paura di me bella bambina? Temi che io ti mangi?”
Cappuccetto Rosso si alzò e scappò via tanto velocemente da non vedere più dietro di se il lupo.Passarono dei giorni e degli anni ma ogni tanto Cappuccetto Rosso incontrava il lupo e ogni volta la paura in lei cresceva.Il lupo aveva capito e così si divertiva a torturarla chiedendole sempre la stessa cosa:”hai forse paura di me? Temi che io ti mangi?”Per tutta risposta Cappuccetto Rosso fuggiva via ma il lupo non la rincorreva: se ne stava lì fermo a guardarla correre lontano da lui.Fiero, sghignazzava e se ne tornava da dove era venuto.
Accortasi di ciò ,Cappuccetto Rosso un giorno dopo la solita domanda del lupo,non fuggì; restò ferma impassibile mentre il lupo la fissava tirando fuori i lunghi denti affilati.Entrambi restarono fermi e in silenzio per un tempo lunghissimo fino a quando non successe una cosa straordinaria.
Cappuccetto Rosso alzò il viso al cielo e iniziò ad ululare così forte che i lupi nei dintorni risposero al suo richiamo.Il lupo la guardò e ululò anche lui e d’improvviso Cappuccetto Rosso caddè a terra spaventata perchè di fronte a lei non c’era più il lupo ma lei stessa in piedi che la fissava.
Ancora oggi Cappuccetto Rosso incontra il lupo ma la domanda non è più la stessa.Ora il lupo le chiede solo:”hai paura?”
Non vi dirò se ho ancora paura ma una cosa voglio dirvela: ho iniziato ad affrontarla quella paura…ululando.

Casaccia Irene
She Wolf.L’altra me.
Oil on canvans 60×45


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .