Irene Pazzaglia ci racconta la mostra collettiva dal titolo ” i sette vizi capitali ” . È stato un’altro successo per la Art Saloon Gallery

Sabato 27 ottobre, presso l’Art Saloon Gallery di Ariccia, ha avuto luogo la cerimonia di inaugurazione della mostra collettiva avente per tema i sette vizi capitali, in esposizione fino a giovedì 8 novembre.
La mostra si è svolta in un contesto elegante e raffinato e in un’ atmosfera colloquiale e allo stesso tempo culturalmente ricercata e stimolante, in cui ha trovato spazio anche una lettura psicologica del vizio in quanto eccesso ed espressione del dolore dell’ anima, nella presentazione della storica dell’arte Cristina Corbò e nell’intervento di Svitlana Hladrykh sulla lettura della matrice del destino.
Molti gli artisti partecipanti, i quali hanno affrontato il tema del vizio ognuno secondo il proprio stile e secondo il proprio punto di vista, conferendo al motivo dell’eccesso peccaminoso e alla sua interpretazione molteplici sfumature.
Ironia, drammaticità, mistero, erotismo venato di sentimento oppure visto come mera espressione dello sfogo carnale, riflessione profonda sulle tragiche conseguenze del vizio vissuto nella sua massima intensità… Tutte queste sfumature e queste diverse chiavi di lettura si trovano accostate insieme come in una sorta di caleidoscopica visione dell’animo umano.
L’arte, al di là della sua forte valenza espressiva, si conferma ancora una volta veicolo di riflessione e di indagine attenta e profonda.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Nell segno dell’acqua – L’artista Simonetta Barini

L’acqua non manca mai, nei quadri di Simonetta Barini. D’altronde, dopo una vita passata in acqua, non potrebbe essere altrimenti. Le sue pennellate riportano questo elemento su tela con naturalezza, dandogli una consistenza quasi lattea. Recentemente le sue opere sono state esposte a Verona, nella chiesa di San Fermo, per celebrare il ruolo dell’acqua nella creazione.
Il movimento è sempre protagonista delle sue tele, e sa esaltare le forme umane, creando piacevoli coreografie.
Usando il colore, spesso in chiave monocromatica, e manovrando con sapienza le setole dei pennelli, la pittrice costringe la materia a esprimersi con grazia. (Fonte: Adriana Vallisari – Giornalista)

La recensione di Irene Pazzaglia sull’opera “Dragon” dell’artista Irene Casaccia

L’artista rappresenta sulla tela uno dei fenomeni più misteriosi e affascinanti offerti dalla Natura, in questo caso dal cielo. Ci sono dei momenti in cui la volta celeste sembra voler comunicare qualcosa all’uomo, messaggi ineffabili e difficilmente decifrabili, eppure carichi di impatto e di suggestione emotiva. La forma delle nuvole, i raggi di sole che sembrano nascondersi e affiorare dalla nebbia, un tramonto dai colori insoliti… Questi particolari aspetti del cielo possono essere interpretati come delle epifanie, come una sorta di manifestazione delle divinità o delle leggi segrete che governano la Natura, oppure semplicemente come dei fenomeni che ci riportano alla mente suggestioni e sensazioni lontane, legate al passato e al mondo dell’infanzia.
Nel dipinto di Irene Casaccia ci viene presentato il punto di vista meravigliato dell’osservatore, che si trova dinanzi ad un cielo coperto da lembi di un blu intenso nel quale ondeggiano e danzano brillanti bagliori rossastri, che ricordano le fiamme emanate dai draghi, protagonisti di fiabe e leggende. L’artista modula l’immagine della lingua di fuoco sino a simulare la fisionomia della figura leggendaria, come se all’improvviso essa comparisse per magia serpeggiando nel cielo.
La fiamma si identifica con la presenza stessa del drago, oltrepassando il confine della metafora e rendendo più che mai viva l’essenza della prodigiosa creatura, tanto che ci sembra di udire il crepitare delle lingue di fuoco vomitate da quelle mitologiche fauci e di avvertire un tumultuoso battito di ali, il tutto nella frazione di un secondo sospeso tra il mutare improvviso del cielo e la nostra immaginazione.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Un’opera dell’artista Angiolina Marchese recensita da Nicoletta Rossotti

L’artista Angiolina Marchese realizza opere che parlano una lingua carica di ottimismo e serenità.
Mostra da sempre una grande sensibilità estetica attraverso un sapiente utilizzo di volumi e colori in cui prendono forma paesaggi solari che regalano atmosfere dirompenti e atemporali.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

La mostra collettiva a Venezia, curata dal Prof.Vittorio Sgarbi e il Presidente Salvo Nugnes dà all’artista Giuseppina Spadola Incatasciato un’altra soddisfazione ..

L’artista Giuseppina Spadola Incatasciato si è meritato un articolo sul giornale
Quindicinale Corriere Elorino, per la sua ultimissima opera esposta alla mostra collettiva a Venezia, a cura di Vittorio Sgarbi e il presidente Salvo Nugnes …titolo dell’opera “SOPHIA, DIVA PER ECCELLENZA” (olio su tela 70x 100)


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .