“L’identificazione completa dell’artista nei soggetti floreali e nella fresca libertà della Natura “- a cura di Irene Pazzaglia.

Alba Marchetti – “Autoritratto” -acquerello su cartoncino 25 su 35

“Come ho avuto modo di scrivere nelle precedenti recensioni, il forte rapporto che l’artista Alba Marchetti ha con il mondo floreale si riversa in dipinti delicati e vivaci al tempo stesso, nei quali i fiori, protagonisti indiscussi, sono espressione e metafora di stati d’animo ed emotività interiore. In questo “Autoritratto” l’artista si spinge ulteriormente verso il processo identificativo, valicando il confine figurativo tra il volto umano e le forme del mondo floreale. Le fattezze del viso, appena abbozzate, trovano il loro unico tratto distintivo nella pienezza delle labbra. Il resto del volto è completamente incorniciato da una selva di fiori variopinti e da farfalle rivestite di colori altrettanto accesi, in una fusione totalizzante tra essere umano e paesaggio naturale. Tale profondo connubio sfocia in una sorta di metamorfosi, in uno sprofondamento nella freschezza e nella libera e incontaminata vitalità di un prato fiorito. È un omaggio ulteriore alla spontaneità e alla purezza di quel mondo verde, colorato e lussureggiante che l’artista sente vivere dentro di sé, alla linfa vitale che pervade ogni emozione fino a permettere una totale identificazione con l’elemento naturale e con la vitalità spontanea e incontaminata che da esso scaturisce.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“Il sincero candore dei fiori risiede nella loro stessa esistenza e conquista chiunque li osservi” -a cura di Irene Pazzaglia

Alba Marchetti -“Sincerità” – olio, acrilico e gesso spatolato 35 x 50

“Nel linguaggio figurativo di Alba Marchetti il fiore, nella sua semplicità e spontaneità, viene contrapposto agli schemi e alla finzione che governano la vita degli esseri umani. La Natura, nel bene e nel male, è sempre sincera nelle sue manifestazioni e nei ritmi delle alternanze stagionali.
In particolare il fiore, così delicato e al tempo stesso così tenace nella sua crescita spontanea, ben si presta ad essere metaforicamente accostato all’autenticità, alla più totale assenza di menzogna. Nel dipinto di Alba Marchetti le creature floreali si sviluppano in tutta la loro candida e pura bellezza seguendo un movimento verticale, che vuole quasi raggiungere il cielo.
Il nitore abbagliante che si sprigiona dai petali delle violette e del gelsomino, il cui
cromatismo è declinato nei toni del viola, del lilla e del bianco, evoca alla mente dell’osservatore un mondo pulito, innocente, ricollegato ai purissimi sogni dell’infanzia lontana e viva solo nei ricordi.
Nella nostra mente scorrono immagini e sensazioni legate ad un impatto multisensoriale che ci rimanda ad un universo genuino e semplice: lenzuola profumate stese al sole ad asciugare, giochi e cantilene di bambini, una vita trascorsa all’aria aperta con i capelli mossi dal vento. Quanto di più genuino e spontaneo si riflette nei petali di queste creature, pure, vere e sincere, così come vero e sincero nel suo amore per la pittura è lo slancio del gesto compiuto dall’artista, un movimento autentico e impetuoso ben incanalato nell’uso della spatola e nella complessa ricchezza della tecnica mista, che rende i fiori piccoli e coraggiosi universi pulsanti di vita da osservare e da cui prendere esempio.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“L’universo nei fiori….La palpitante vitalità delle margherite di Alba Marchetti – a cura di Irene Pazzaglia”

Alba Marchetti -“Margherite” – acrilico su cartoncino nero 20 x 30

“Quello che colpisce nella pittura di Alba Marchetti è la fresca immediatezza con la quale il soggetto floreale viene letteralmente colto nella sua vitale spontaneità e raffigurato sulla tela. I fiori, lungi dall’essere imprigionati in statiche rappresentazioni che rendono la natura morta un elemento puramente decorativo, sono creature vive e in movimento, sorprese nella freschezza e nella delicatezza dei loro petali, sono piccole anime ricoperte di rugiada che si piegano senza mai spezzarsi, sono, allo stesso tempo, elementi costitutivi del paesaggio e veri protagonisti del dipinto.
Lo scorcio di prato rappresentato dall’artista in questa opera che ha per soggetto delle margherite porta l’osservatore a soffermarsi sull’istantainetà del momento rappresentato, creando un forte connubio tra il luogo e lo spazio temporale, entrambi colti nella loro immediatezza ed irripetibilità, grazie anche alla freschezza e alla dinamicità della pennellata, che dona ai fiori un movimento festoso e spontaneo. Sorprese nel dolce e naturale scompiglio dei loro petali, le margherite ci invitano ad accettare ogni momento così come si presenta, in una sorta di ritorno ad uno stato naturale che possiamo ancora coltivare dentro di noi quando, ribellandoci agli inutili e frenetici ritmi della vita quotidiana, posiamo gli occhi su un gruppo di fiori che vivono su un verde prato”.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

La sublimazione del dolore attraverso l’espressività dei soggetti floreali di Alba Marchetti. -a cura di Irene Pazzaglia

“Alba Marchetti -Ortensie verdi- “Il dolore “olio e acrilico su tela 50 x 70

“Nell’espressione artistica di Alba Marchetti, direttamente collegata al profondo fluire dell’emotività, anche la tristezza e lo sconforto si vestono del linguaggio dei fiori. Le ortensie oggetto del dipinto sono raffigurate su uno sfondo che evoca il pesante grigiore della malinconia, a tratti squarciato dal tremulo e confuso avanzare di lunghi filamenti – steli e petali di fiori- che, come improvvisi lampi e brividi di terrore e di incertezza, attraversano e intessono la fitta nebbia del dolore. L’opera è esemplificativa del linguaggio figurativo ed emozionale di Alba Marchetti, e della sua grande capacità di conferire ai fiori e agli elementi della Natura un’espressività che si tramuta quasi nell’acquisizione di una personalità autonoma, di una forma di comunicazione talmente elevata da costituire un linguaggio vero e proprio. Le ortensie parlano all’osservatore, catturando la sua attenzione con i petali soavemente e sapientemente modellati dal tocco delle dita dell’artista. Tali parti dell’organismo floreale sono frammenti di vita la cui delicatezza emotiva si fonde con la tecnica utilizzata, e il cui cromatismo nei toni del verde sembra forse alludere alla speranza e alla fiducia nell’esistenza, sempre ardentemente e tenacemente coltivata e mai abbandonata. “


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“L’inesauribile linfa vitale dei tulipani danzanti nell’opera di Alba Marchetti “- a cura di Irene Pazzaglia

Alba Marchetti – “I miei tulipani” -spatola e smalti 18 x 27

L’artista Alba Marchetti si avvale principalmente di immagini tratte dal mondo floreale per esprimere il proprio concetto di arte, strettamente in sintonia con il mondo emozionale e con l’esternazione dei propri stati d’animo. Il fiore, i cui colori ondeggianti si uniscono a quelli di altre leggiadre creature per formare un giardino dell’ anima, è il germoglio dello spirito vitale, il simbolo di una rinascita che perpetuamente avviene nel rinnovarsi ciclico delle stagioni. La creatività dell’artista si esprime nella realizzazione di fiori rappresentati tramite un linguaggio figurativo che li rende spesso vagamente stilizzati, poiché essi sono espressione e specchio della sensibilità individuale. I tulipani gialli e vermigli realizzati con la tecnica della spatola e degli smalti hanno tutta la freschezza di un’anima in perenne trasformazione e incarnano la gioia di vivere e la resilienza di cui sono il simbolo: creatura bellissima e al tempo stesso fragile, il fiore ha la sorprendente e tenace capacità di rinascere e di rinnovarsi sfidando l’ostile crudeltà dell’inverno e la durezza di mille altre avversità. I tulipani di Alba Marchetti sembrano essere cullati da un ritmo armonioso che accompagna le loro foglie e i loro steli trascinandoli in un’ allegra e soave danza. Il tulipano, fiore che annuncia l’arrivo della primavera, è in quest’opera espressione di una ritrovata e incontenibile gioia di vivere, che l’artista fa scaturire dall’accesa fluidità di un cromatismo vivido e trionfante, acceso dalla forza incontenibile di un’ inesauribile linfa vitale.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .