Grande successo di pubblico e critica per la Tri-Personale “La Forma, la Luce, il Colore”

Art Saloon , tripersonale do Elena Tontini, Tammaro Cristiano, Silvano Ottaviani

Finissage domenica 15 dicembre per la Mostra “La Forma, la Luce, il Colore”.
Ancora pochi giorni per visitare una tra le più belle rassegne artistiche organizzate dalla Galleria Art Saloon di Ariccia e inaugurata sabato 7 Dicembre, con tre artisti che hanno catturato l’attenzione dei numerosi visitatori che si sono succeduti nel corso delle due settimane.
Elena Tontini, artista dalle pitture vivaci e spensierate, ci immerge in un mondo fatto solamente di volti sorridenti, ritratti puliti, figure colorate di gioia e semplicità. Un universo il suo, dove non esiste altro che la bellezza che ci attraversa lo sguardo.
Tammaro Cristiano, scultore incisivo a tratti drammatico, racconta attraverso figure a volte dipinte a volte strutturate in imponenti installazioni polimateriche, tematiche sociali a lui molto care, in un percorso artistico che attraversa diversi decenni di storia italiana.
Infine Silvano Ottaviani, che per l’occasione ha presentato per la prima volta nel suo insieme, il progetto artistico sul Femminicidio : pastelli eterei e luminosi a sottolineare la purezza dell’essere femminile che dopo la violenza e nonostante essa, riesce comunque ad affermare se stessa, forte e dederminata.
Tre artisti si sono raccontati per noi e chiuderanno la mostra domenica 15 dicembre ore 16:00 insieme alla curatrice Alessandra Altieri e alla storica dell’arte Cristina Corbò.
Per l’occasione il baritono Stefano Stefanelli presenterà due brani, White Christmas di Irving Berlin e l’aria di Don Basilio ” la Calunnia” tratta dal Barbiere di Siviglia di G. Rossini.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

La nuova simbologia creativa di Tammaro Cristiano

“inquietudine nel mondo” 2005/2006 …”le emozioni prendono forme …e colore”

La nuova serie di opere di Tammaro Cristiano sono una qualificata antologia della sua ferviva e costante vena creativa. Una vena creativa che va oltre una semplice ispirazione o ricerca tecnica ma, è una analisi spirituale e di profonda indagine dell’animo umano che si inoltra in un discorso di immedisimazione con la materia stessa per uscirne attraverso il segno, il colore, la forma, come significativo messaggio alla moderna e completa attualità aesistenziale.
Oltre agli ormai noti rimandi mitologici e storici del CAronte, del Guerriero, delle sue preziose ceramiche, ci sono altre opere, tele ed originalissime istallazioni che “gridano” con grande efficacia espressiva contro la violenza della grurra, delle bombe non convenzionali, portatrici di morte e che hanno l’unico merito di una distruzione universale ed assoluta.

Particolare dell’istallazione … “le emozioni prendono forme … e colore”

Inquietudini nel mondo, brandellidi “umanità” si distaccano da corpi completamente ustionati, uomini appesi come capri espiatori del male, spazzi di colore cremisi sanguinano sulle figure e sulla tela con il linguaggio sofferente della Passione. Forti simbologie polimateriche siimpongono allo spettatore come urlo di pace contro la guerra, control’odio, contro ogni violenza sulla persona umana, ma il grande, esseziale desiderio di elevarci a Dio, di ritrovare a più presto una universale comunione di intenti, una sintonia di culture e di finalità spirituali che riescono a coniugare i nostri sentimenti più veri, le nostre forze unite per uscire dal dramma dell’odio.
L’espressionismo cromatico ed il magistrale equilibrio compositivo che si evidenzia anche nelle opere più intense, come quelle del Cristo o della Piramide che simboleggia il potere gerarchico e associativo del male, evocano la voce artistica di grandi maestri del’600 e del ‘900 che hanno hanno preceduto Tammaro Cristiano in questa sua personalissima possibilità e capacità di costruire, con particolare efficacia liberatoria, spazi ed immagini di forte impatto visivo e soprattutto emozionale.

Nicola Blanchi

Paricolare dell’istallazione ” le emozioni prendono forme … e colori

Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Chi è Cristiano Tammaro ? Un accanito animatore del dibattito …

“inquietudine nel mondo” 2005/2006 …”le emozioni prendono forme …e colore”

affabulatore e realista, romantico e attivista geniale provocatore di azioni comportamentali, attraverso le sue simbiotiche creazioni ?
È un artista che ha fatto della propria vita e del percorso artistico, una lunga continua performance, concepita come dialogo, dibattito, protesta sociale, denuncia, dinamismo esegeta della sensibilità rivolta alle sofferenze e al dolore umano, attraverso un originale discorso istintivo e di intuizione e di rappresentazione, tra storia e mito, natura umana speculare, sciamana riverberazione delle cose di natura e della vita universale.
Concentrando una serie di opere costruite con materiali metallici o di recupero, mescolati con caotica energia, come le sue istallazioni, concepite a risultanza di operazioni artistiche volte a generare consapevolezza critica e rimeditare il ruolo sociale nell’arte.
È da quì, la continua ricorrenza, nel suo rapporto civile con l’arte, di questi materiali poveri, exartistici di grande impatto comunicativo.
Il tutto amalgamato con la fede nel potere primario dell’energia umana, scientifica e artistica, volta al ruolo divino del Bene e al principio unitario dell’energia spirituale che pervade ogni aspetto molteplice della vita e delle sue forme.
L’opera di Tammaro non è sempre immediata e di facile comprensione, lui stesso proteso verso una ricerca multiforme, così lirico, poetico, ironico,insoddisfatto, ogni volta che parla di sè (attraverso la sua opera d’arte) ci sorprende – per induzione – alla sua spiritualità, del senso del vivere, dell’esistenza stessa.
Ogni suo lavoro di paladino dell spazio in una geniale prospettiva che , nella sua flessibilità di vero funambolo di equilibri del gusto postmoderni e dell’avanguardia “dura” , sempre ammaliato dalla frenesia e dalle svolte per il “nuovo”, evoluzione del suo pensiero, nel contrasto tra il vuolto e l’essenza di una vera liberazione dello spazio, riscoperta ancor prima nel cuore e nell’anima, per diventare una costanza di valori: uno spazio creativo di eccellenza, per lavori che hanno prescelto un, ruolo antropocentrico del mistero umano, riflesso dell’energia divina.
Nella rappresentazione, attraverso una più evidente pulsazione materica, una scala di partiture e di ritmi scansionali che sembrano riflettere sensazioni inconsce e angosce terrestri della contemporaneità affioranti: la realtà.
Cristiano Tammaro è uno di quei (pochi) artisti che , collocandosi sempre e comunque, alla “frontiera” di qualcosa di certo, sfuggono alla comprensione e non lasciano mai che le parole cessino di significare la sua volontà, giammai appagata, di spingersi oltre la realizzazione del momento stesso in cui essa si compie, si trasfigura, da intime sommesse rivelazioni a plateale denuncia ai sistemi di totalizzazione, a emblema di una modernità mediatica della società globale.
Cristiano lavora con concetti, idee, immagini universali, non con archetipi o stereopiti, egli lavora su cose che appartengono all’esperienza di tutti.
Un unicum di pensieri epici, ma anche di alta drammatizzazione, di corpi sofferenti, dipinti o scolpiti, si fonde con la personalità di un uomo che agisce e reagisce ai drammi e al caos che si consumano nel mondo …

Alfredo Pasolini


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Trovarsi davanti a un bivio: non scegliere i propi temi – essere scelti da essi. Tammaro Cristiano

Particolare dell’istallazione … “le emozioni prendono forme … e colore”

È Cristiano stesso che si trova davanti a un bivio: non scegliere i propi temi – essere scelti da essi.
È la forza del suo temperamento passionale-emotivo, la sua passionalità, l’amore e la passione che intrigano i corpi, i simulacri antropomorfi fatti di materiali non convenzionali, ma affini ai suggerimenti di patimento, di ogni oggettivazione bellica, la forza dei destini che spingono l’uomo-artista verso la china aspra della verità, poiché lo scopo principale di Tammaro è quello di essere in prima linea, un risonatore di giustizia riparatrice, dove gli altri non osano vedere e andare.
In realtà, Cristiano è un poeta come Omero, e la sua poesia che tutto impregna le sue opere, i personaggi, oggetti, l’odio e la guerra che stravolgono il mondo dell’esistenza, come li ha vissuto durante la sua militanza di graduato, pur essendo contrario alla guerra, lo avvicina ai grandi temi, che nella surrealtà del simbolismo onirico, anche se sono stimolo al particolare senso di “libertà” interiore e giustizia, quale riscatto dall’oppressione dell’egoismo umano che tuttu divide e genera conflitti, il suo surrealismo è sempre stato realisicamente così ribelle, a volte dissacrante di ogni convenzione, mai descrittivo”.
Di un suo sentire introverso che và al di là della visione surreale, già nelle istallazioni che fanno di lui, uno sciamano avanguardista.
Ricerca, denuncia, protesta, conquista, rappresentazione del “nuovo” anche provocatore delle coscienze dormienti. La poesia scultorea di Tammaro l’ha portato nelle zone più rischiose dell’arte, dove l’artista di Anzio gioca tutto se stesso, anche la propria anima, affascinato dalla verità e dalle sfaccettature di una giustizia che redime.
In quella sorta di potere delle sesazioni catalizzanti energia espressiva che rende comunicabile anche l’immobilità della materia, ed ogni rappresentazione sia pur crudele dei mmassacri, diventano elementi esseziali delle sue composizioni.

Alfredo Pasolini


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

L’universo di Tammaro Cristiano nel cuore di un secolo incandescente come il nostro

Paricolare dell’istallazione ” le emozioni prendono forme … e colori

vive sotto il segno della lacerazione. I suoi plasticismi scultorei, nello scavo e nella modellazione tridimensionali, manifestano un artista creativo, con un vasto spettro di possibilità atte a completare la sua fantasia e la realizzazione dei suoi concetti.
La sua ricerca spazia un territorio attraversato dalla folgore, dal perturbamento della coscienza, dalla passionalità dei sensi, incapace di indifferenza.
Non lavora semplicemente per un inpulso estetico, ma perché una sofferenza acuta lo strazia e lo costringe ad affrontare temi di grande attualità, cui l’istinto creativo e la passione per la crudeltà del realismo, nella sua compposizione di alta definizione della vibrante carica espressiva, non sono mai arbitrarie: è la matrice di tutte le sue opere.

Alfredo Pasolini


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .