Blu Oltremare: il movimento che fa muovere gli artisti .

Giulio Pettinato, Orizzonti, tecnica mista con acrilici su tela, 70 x 100 cm

Nel marzo 2020 a seguito della problematica Coronavirus che ha colpito l’Italia ed il mondo intero, l’artista Giulio Pettinato decide di fondare la corrente artistica ” Blu Oltremare ” come omaggio alla nostra penisola che viene continuamente irrorata dal mare.
L’artista percepisce il mare come la sua Casa, il suo più grande amore, omaggiando anche la sua città natale: Vibo Marina.
Dedica proprio al mare l’opera Mare in tempesta , simbolo del movimento, con cui il Maestro vuole inoltre richiamare la simbologia del colore Blu come riferimento alla calma e l’equilibrio dell’anima. Un equilibrio che, secondo l’artista, solo il mare riesce a donare.

Giulio Pettinato, Mare in Tempesta, tecnica mista con sabbia su tela, 44 x 70 cm


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Massimo Mancuso : Contrasti in controluce

“Il buco nero” olio su tela 50×40

L’eco di tutte le ore passate a copiare fumetti sono ora nei colori sgargianti, forti contrasti e pennellate sottili come tracciati di penna. La sua pittura è la somma degli studi di architettura, dove però invece di elaborati tecnici, troviamo il tratto pulito, la ricerca cromatica rigorosa,
nel quadro del “Buco nero” quasi una divisione matematica degli spazi da dipingere, del colore da distribuire. E’ un’opera che vuole concentrare il nostro sguardo su quel punto che chiude tutto, nastri di colori che convergono verso il centro; la somma di tutti i colori è il nero, la fine di tutte le cose è in quel punto in cui il mondo stesso si conclude.

L’opera degli amanti ha le figure in controluce, dipinte di nero come nei fumetti, appena accennate nei dettagli
sono le protagoniste della scena,
eppure si trovano in un angolo, buie ed immobili
perché il tramonto è il vero soggetto. Ci sta dicendo che l’amore può sopravvivere al tempo che passa, purché la forza della materia mantenga i due amanti ancorati alla realtà.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Lidia Tobaldi : Il blu della purezza

Lidia Tobaldi “Luna” acquarello su carta su tela, 20×30

Una luna piena che riempie quasi per intero tutta la superficie, un solo colore, con la tecnica dell’acquarello, ma steso a più mani, con così tante velature da saturare la carta.
E’ un’opera molto piccola nelle misure, ma grida maestosità, la Luna simbolo per eccellenza di femminilità sopraffa quella piccola roccia che spunta dalla terra, instabile ed esile
non serve che ci sia altro e infatti il paesaggio è vuoto, perso nelle profondità del blu a sottolinearne il concetto.
Questa immensa luna è la stessa Lidia che incombe austera sul potere maschile
sulle avversità
su tutte le difficoltà che ha incontrato fin’ora
La luna piena è perfettamente circolare
e il cerchio è la perfezione tra le forme,
il blu è il colore dell’anima
e l’anima di Lidia è pura, semplice e perfetta così come si mostra .

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Silvia Iacozza : Tenacia e perseveranza

Silvia Iacozza

Tenacia e perseveranza prima di tutto.
E poi tanto studio e tanta ricerca.
La forza con la quale si impegna in ogni opera è evidente nell’intensità dei colori, il gesso e la pasta grezza con cui impasta gli acrilici e gli olii danno materia e corposità ad ogni sua opera. Ci dice, è il mio sogno e voglio portarlo avanti ad ogni costo.
I temi spaziano ovunque perché la sua è una continua ricerca di un qualcosa che le appartenga e ogni suo dipinto è un pezzo di se che ha trovato ispirazione in un’immagine.
Il dipinto delle bolle è la leggerezza di un bambino, ma sempre colori forti e incisivi, perché Silvia è una giovane donna che resta però aggrappata nonostante ogni avversità, alle gioie dell’infanzia. Nella ” Danza delle farfalle ” non troviamo leggerezza ma pennellate violente e incisive, le farfalle in volo sembrano fiamme e pur avendo utilizzato colori pastello, la sensazione che arriva forte è quella di un turbine ventoso, come se pur volando nella tempesta riuscissero ugualmente a mantenere la loro grazia. Come se fosse sempre possibile riuscire a farcela, nonostante tutto.
E ancora l’aurora nel terzo quadro, incombe sulla terra come un giudizio. Quei giochi di luce che dovrebbero rappresentare la maestosità della natura, nel dipinto di Silvia diventano un’accusa, si stagliano nel cielo scuro come luce divina scesa a giustiziare l’umanità
ci dicono che ognuno di noi è chiamato a giustificare le sue azioni, se non di fronte al divino, almeno con la sua coscienza.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Anna Maria Tani : La leggerezza dell’essere

Anna Maria Tani “Trees Fantasy” tecnica mista su tela 70×100

Alberi come nuvole, leggeri e sottili come fili d’erba
sembra quasi si stiano staccando da terra per volare fuori dalla tela.
Perché la fantasia non si può mica contenere.
Questo quadro ci racconta come un albero, simbolo di solidità e stabilità e quindi di pesantezza, si possa invece trasformare attraverso i nostri desideri, in un pensiero sereno, e quindi in leggerezza.
Ce lo insegnava Milan Kundera dicendo che leggero e pesante non sono mai necessariamente giusto o sbagliato, buono o cattivo, perché dipendono dalla nostra percezione e dalle nostre consapevolezze.
E Anna ci racconta che dobbiamo scoprire la nostra leggerezza anche là dove avvertiamo la pesantezza opprimerci, che sta a noi imparare ad osservare il mondo con più ottimismo.
Perché con la nostra forza di volontà, anche un albero può diventare leggero come una nuvola.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .