Per la Mostra “SOTTO\SOPRA: Il giorno in cui la Tua vita si è capovolta” Dal 18 giugno al 4 luglio

Anna Maria Casula – “Vendidit Fures” olio su tela 70×50

Recensione #6 Anna Maria Casula

Per Anna la situazione politica è talmente paradossale da meritare la similitudine con uno tra i cartoni animati più divertenti degli anni 80′ : Lupin un ladro e Zenigata, l’ispettore che per anni lo insegue senza mai riuscire ad arrestarlo, al centro della scena la sede del Parlamento italiano.
I colori sono sgargianti e allegri, a sottolineare lo scenario grottesco che siamo costretti a sopportare, non c’è frustrazione nell’osservare la situazione, non c’è neanche rassegnazione, ma piuttosto uno sguardo divertito e ironico, sicuramente disilluso, che sceglie però di raccontare il proprio malcontento evocando immagini che da bambini ci hanno fatto tanto ridere.
Perché comica è purtroppo la nostra situazione politica e come ha ben sottolineato Anna nella sua opera,
meglio riderci su.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Anna Maria Casula: Freedom

Anna Maria Casula, “Freedom”, olio su tela 50×60

Il primo passo è la consapevolezza di se e del proprio disagio, qualunque esso sia. Il secondo è iniziare il percorso di guarigione.
La donna di cui racconta Anna ha trovato la forza per rialzarsi, e per prima cosa getta la maschera, quella che chiunque soffre profondamente si sente costretto a mantenere, perché così gli è stato insegnato, perché forse così è l’unico modo per evitare domande alle quali ancora non si è in grado di rispondere.
E poi alza la testa davanti a se e vede la fine del suo calvario, la strada è ancora lunga ma già poterne scorgere la luce rende la donna più forte di quanto non lo sia mai stata prima, non ci sono più ostacoli tra lei e la sua libertà. Anche la pittura è fluida, essenziale nei colori e nelle forme, non conta più nulla, l’obbiettivo è davanti i suoi occhi e la donna è pronta.
A prendersi la sua rivincita, a lottare per il suo riscatto.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Angela Anzalone : I colori dell’anima

“Lost soul” acrilico su tela 30×40 – opera vincitrice del 3° premio al contest facebook

Che sia un volto o un paesaggio, la caratteristica tecnica di Angela è inconfondibile. Il nero, il rosa e il blu sono tra i colori che maggiormente la contraddistinguono, il tratto nervoso del pennello e le sfumature nette e decise la cifra stilistica con cui racconta le sue storie.
E nelle due opere proposte ci sta accompagnando all’interno dell’anima di questa donna : “Lost soul” dipinge lo strazio attraverso i colori che scivolano sul volto rassegnato, le rose stesse sembra si sciolgano sopra gli occhi tristi, la bocca è chiusa perché ormai anche parlare non serve più.
Eppure nel dipinto “L’occhio dell’anima” forse una speranza vuole darcela;
un tunnel angusto fatto di tronchi intrecciati, ma anche di diamanti che spuntano dal terreno, un’entrata tenebrosa, ma già con uno sguardo verso l’uscita, dove un fiume conduce ad uno scenario in cui il rosa è il colore della primavera e della rinascita. Non tutto è mai perduto perché l’importante è andare sempre avanti.
Perché anche se non sappiamo quanto durerà, prima o poi anche i momenti peggiori avranno una fine e tornerà a splendere il sole per tutti.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Claudio Capozzi : Erotismo con ironia

 “Start n’play” , resina, gesso, legno, 80×60

Solo un uomo poteva pensarle, non c’è dubbio;
sogno erotico o incubo ricorrente, si possono interpretare in entrambi i modi .
Un seno gigante con le chiavi per “iniziare a giocare” e una bocca che si offre allo spettatore piena di denti acuminati, viene da chiedersi come possa essere la donna alla quale appartengono queste protesi.
Di sicuro però l’uomo che le ha pensate è ironico e sa prendersi gioco di se.
Gioca con le proprie disavventure e le fa diventare un’opera d’arte, un oggetto che suscita curiosità e divertimento; il seno ha già le chiavi inserite, è tutto pronto, potrebbe sembrare una buona idea girarle, ma sappiamo cosa accadrà dopo? Siamo davvero in grado di gestire la Donna, la Relazione?
E la bocca ? all’apparenza seduce, è una bocca carnosa e protesa verso lo spettatore, in più è anche una lampada da parete, attrae. Ma poi ti avvicini e scopri che al suo interno sono inseriti tanti aculei. Non l’avrai mai vinta uomo, qualunque sia il confronto.
Quindi come dice una frase che in questo caso calza a pennello :
“Una donna che ha ragione, ha ragione
un uomo che ha ragione
è un uomo single”
Fatevene una ragione uomini

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Carlo Carafa : Giovani talentuosi crescono

Carlo Carafa “L’urlo” acquarello e matite su carta, 24×33

Il desiderio di fare arte spesso si manifesta già dai primi anni di vita, ma non è detto che poi ci sia anche estro e capacità.
Nel caso di Carlo invece troviamo anche il talento. E’ un ragazzo non ancora maggiorenne, quindi nel pieno delle sue tempeste ormonali e soprattutto emotive
ecco il perché delle facce urlanti,
è anche un appassionato di fumetti e non è difficile scorgere le sue influenze musicali.
Però è anche bravo.
E quindi non si limita a copiare copertine di dischi, ma ne inventa di sue, trova un filone artistico sicuramente strutturato da tutti gli input che riceve, ma comunque impara a scegliere. E nella piccola opera ( 10×12 ) dal titolo “L’unione dei contrari” dimostra anche di volersi spingere più in là del semplice disegno, con la pittura e la ricerca stilistica che rendono questo dipinto un’opera completa e complessa, ancora una volta lo sguardo sull’uragano adolescenziale che sta vivendo.
Carlo studia al liceo scientifico e questo dettaglio mi ha incuriosito perché significa che la sua mente è pragmatica e metodica e che la sua arte e il talento, nella sua vita hanno il solo compito di scaricare le giovani frustrazioni, gratificare l’occhio e la mente. Come se stesse dicendo a se stesso, questo lo so fare e posso farcela da solo, preferisco invece imparare tutto ciò che non so. E’ ammirevole per questo.
Attendiamo tutti con grande attenzione quindi, l’evoluzione di questo giovane artista.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .