“La signora dei fiori”: scheda descrittiva dell’artista Alba Marchetti

“L’artista Alba Marchetti, nelle sue opere, esprime un legame indissolubile, quasi simbiotico, tra la propria identità di persona e l’esistenza dell’universo naturale, in particolar modo di quello floreale. Nei dipinti di Alba Marchetti il fiore, totalmente svincolato dalla prigionia riduttiva del ruolo di elemento ornamentale e decorativo, diviene oggetto di identificazione, espressione e riflesso di momentanei stati danimo, fonte di lontani ricordi e persino modello da cui trarre ispirazione nell’affrontare la propria esistenza. Sulle tele dell’artista, in un tripudio di colori e materiali diversi, vediamo alternarsi petali gioiosi e sgargianti, soggetti floreali traboccanti di corposa e materica concretezza, ortensie malinconiche avvolte nel buio, violette e lillà riconducibili ai più puri e teneri ricordi d’infanzia che ci fanno venire in mente dolci echi di lontane cantilene.


L’identificazione con il mondo floreale raggiunge vette sempre più alte nel percorso evolutivo personale di Alba Marchetti. L’artista, infatti, giunge ad introdurre cenni di figura umana nei suoi dipinti, accostandoli e associandoli all’elemento floreale con una logica emotiva e metaforica razionale e vibrante al tempo stesso, che ci testimonia come l’anima di Alba trovi nei fiori la massima espressione della propria sensibilità artistica, al punto da non poter scindere la sua percezione della realtà e l’esternazione della sua emotività dalle metamorfosi e dal rinnovamento continuo che contraddistinguono l’alternarsi della vita nel mondo naturale. Il fiore, con la sua forte fragilità, con la sua capacità di nascere e crescere anche nella dura avversità di terreni aridi, con il suo tenero e sempiterno slancio di rinnovare la propria esistenza, rappresenta il modello di vita in cui l’artista stessa si identifica pressoché totalmente, in poche parole rappresenta una sorta di alter ego e una fonte continua e infinita di ispirazione attraverso la quale poter esprimere la creatività, attraverso le mille forme offerte dall’utilizzo di tecniche e materiali differenti, con i quali “la signora dei fiori “dona ad ogni petalo cromie intense, raggi di luminosità e di speranza”.

di Irene Pazzaglia


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“L’unione concettuale e spirituale tra l’essere umano e il soggetto floreale nei dipinti di Alba Marchetti – a cura di Irene Pazzaglia”

Alba Marchetti -” I miei papaveri – la forza -acquerello 20 x 30

” Nell’espressione artistica di Alba Marchetti possiamo sicuramente cogliere una parabola evolutiva che consiste concettualmente nella progressiva identificazione tra l’identità dell’artista stessa e l’oggetto del suo dipingere: i fiori. L’universo floreale è infatti parte stessa del mondo interiore di Alba, e appartiene alla sua anima in modo così viscerale da vivere in armonica simbiosi con essa. A questo proposito l’introduzione, seppur graduale, della figura umana nell’ambito del contesto floreale, racconta all’osservatore il desiderio dell’artista di fondersi concettualmente e fisicamente con petali, steli e corolle, e con quello che essi, parte fisica del fiore, possono simbolicamente rappresentare. In questo caso particolare il papavero, con la sua veste scarlatta e fiammeggiante, rappresenta la forza indomita della voglia di vivere, che si aggrappa con coraggio, tenacia e costanza al terreno della vita. La figura umana, qui tramite una sineddoche rappresentata dalla mano, riveste solo in apparenza un ruolo marginale: il tocco lieve delle dita che sfiorano i fiori come per proiettarsi nel futuro è suggello e promessa di un’unione indissolubile con la sanguigna spiritualitá del papavero. Tale legame si perpetuerà nella continua rinascita delle creature floreali e nel ritmo incessante dell’esistenza, nelle fasi alterne di dolore, speranza e gioia di essere al mondo.”

di Irene Pazzaglia


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Alba Marchetti -Un prato di ciclamini – La rinascita ” di Irene Pazzaglia

Alba Marchetti -Un prato di ciclamini – La rinascita “
cm. 24x 30 acrilico e stucco su cartoncino homemade

Per Alba Marchetti l’arte è pura emozione, manifestazione degli stati d’animo individuali. La rappresentazione figurativa, libera dalla prigionia degli stilemi convenzionali, è invasa dalla supremazia del linguaggio interiore, che, grazie anche allo sgorgare impetuoso del ritmo dell’acceso cromatismo, pervade di sé ogni singolo dipinto. Il soggetto floreale, svincolato da ogni particolare iperrealistico, è colto nella sua più pura e vibrante essenza, è un inno alla gioia e alla voglia di vivere, alla speranza e alla rinascita. Nei momenti di difficoltà e di dolore i colori si fanno più accesi, sin quasi a tramutarsi in un rito beneaugurante affinché possa compiersi la vittoria della vita sulla morte.
Il trionfo della spontanea irruzione del sentimento si traduce nell’istintiva contrapposizione di un fauvismo emotivo alla compassata rigidità di una raffigurazione accademica. Il fiore emerge dall’appassionato movimento delle mani, dall’urgenza di trasferire il proprio vissuto emozionale contingente sull’ immagine della creatura naturale e spontanea, incarnazione ossimorica di forte fragilità. È proprio l’immediatezza espressiva dell’artista a conferire ai soggetti dipinti la sua stessa anima, in una sorta di identificazione e di dialogo viscerale pieno di purezza che trascina l’osservatore in uno stato che si avvicina alla primordiale meraviglia dell’infanzia, in una dimensione ancora pura e incontaminata, laddove lo sgorgare del colore resta ancora un libero e incondizionato canto dell’anima.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Irene Pazzaglia – in arte Yrene Primavera ci parla del suo ultimo dipinto, “L’ Anima”

Irene Pazzaglia – in arte Yrene Primavera “L’ Anima”, tecnica mista 80 x 60

“Ho spesso l’abitudine, forse superflua per chi pensa che l’arte debba essere lasciata esclusivamente all’interpretazione dell’osservatore, di accompagnare i miei dipinti con qualche riga allo scopo di rivelarne, almeno parzialmente, il significato. Tutte le mie opere sono contraddistinte da un’impostazione metaforica, e anche la mia ultima “creatura” non si sottrae a questo destino. “L’ Anima” è la personificazione del mio stato interiore attuale, raggiunto dopo un lungo cammino disseminato di difficoltà, in cui le ferite interiori e le umiliazioni inferte gratuitamente sembravano non trovare una difesa e una risposta efficace nella valorizzazione della propria autostima.
Il volto etereo ed evanescente della donna che nell’allegoria rappresenta la mia anima è dominato da due immensi occhi cerulei che fissano con intensa dignità lo spettatore, come se fossero intrisi della consapevolezza che le profonde ferite interiori, lungi dal privare lo spirito della sua forza luminosa, lo hanno reso più forte e inattaccabile, donandogli una purezza e uno splendore abbaglianti che sovrastano la percezione delle cose terrene e la miseria delle meschinità umane. Le farfalle che si librano delicatamente verso l’alto simboleggiano la rinascita e la profonda consapevolezza della propria forza spirituale.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“L’identificazione completa dell’artista nei soggetti floreali e nella fresca libertà della Natura “- a cura di Irene Pazzaglia.

Alba Marchetti – “Autoritratto” -acquerello su cartoncino 25 su 35

“Come ho avuto modo di scrivere nelle precedenti recensioni, il forte rapporto che l’artista Alba Marchetti ha con il mondo floreale si riversa in dipinti delicati e vivaci al tempo stesso, nei quali i fiori, protagonisti indiscussi, sono espressione e metafora di stati d’animo ed emotività interiore. In questo “Autoritratto” l’artista si spinge ulteriormente verso il processo identificativo, valicando il confine figurativo tra il volto umano e le forme del mondo floreale. Le fattezze del viso, appena abbozzate, trovano il loro unico tratto distintivo nella pienezza delle labbra. Il resto del volto è completamente incorniciato da una selva di fiori variopinti e da farfalle rivestite di colori altrettanto accesi, in una fusione totalizzante tra essere umano e paesaggio naturale. Tale profondo connubio sfocia in una sorta di metamorfosi, in uno sprofondamento nella freschezza e nella libera e incontaminata vitalità di un prato fiorito. È un omaggio ulteriore alla spontaneità e alla purezza di quel mondo verde, colorato e lussureggiante che l’artista sente vivere dentro di sé, alla linfa vitale che pervade ogni emozione fino a permettere una totale identificazione con l’elemento naturale e con la vitalità spontanea e incontaminata che da esso scaturisce.”


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .