Un’opera dell’artista Concetta Daidone recensita dal critico d’arte Nicoletta Rossotti

L’artista realizza opere che ci conducono verso una sensazione di assoluta serenità e tranquillità.
Mediante la scomposizione di piani, gli oggetti pur sempre riconoscibili, ci trasportano la mente verso un caleidoscopio di emozioni e sentimenti.
Nell’opera di Concetta Daidone si nota che sebbene si impongano immagini segniche multiformi e variegate, queste si condensano in una elaborazione strutturale consapevole e certa data da una ristretta gamma cromatica dove abbondano i bianchi, scala di grigi e rossi.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“Scorcio di Sicilia”, il dipinto di Giuseppina Spadola Incatasciato e la recensione di Irene Pazzaglia

Giuseppina Spadola Incatasciato – Scorcio di Sicilia olio su tela 50 x 70.
L’artista rappresenta tutto lo splendore e la solarità della sua terra natìa in questo paesaggio ridente, caratterizzato da colori vividi e brillanti, che accompagna l’osservatore alla scoperta della Sicilia facendogli come vivere un’esperienza ultrasensoriale. La percezione di chi osserva si arricchisce infatti di una molteplicità di sensazioni. Mentre osserviamo l’azzurro intenso del mare, il vermiglio dei fiori e le tinte infuocate delle nuvole che come gabbiani attraversano placidamente il cielo, ci sembra di respirare intensamente tutti i profumi di questa terra baciata dal sole, di sentire il sapore dei fichi d’India, di respirare a pieni polmoni la brezza marina e di arrampicarci lungo le bianche scogliere.
L’armonia sapiente con cui l’artista accosta i colori sulla tela enfatizza la tipicità e la peculiarità del paesaggio siciliano, rispetto al quale il dipinto vuole essere un omaggio e, insieme, un nostalgico depositario di lontani ma ancor vividi ricordi. La gioia di vivere pervade tutto il dipinto, attraversandolo come un canto popolare che con allegra fierezza elogia tutto lo splendore della propria terra.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Il critico d’arte Nicoletta Rossotti recensisce l’arte di Rita Ioannacci.

Rita Ioannacci è un’artista che deve la sua prima formazione nell’ambito dell’arredamento e della progettazione d’interni. Collaterale a questo ha sempre portato avanti gli studi e l’amore per l’arte in particolare la pittura.
Si è contraddistinta alla mostra Spoleto Arte lo scorso 13 ottobre partecipando con opere nel cui tratto peculiare è una pittura delicata resa attraverso colori tenui con pennellate morbide e sinuose. Un cromatismo  caldo e vitale che portano la sua ricerca a raggiungere una straordinaria forza creativa e imponente, una luminosità dove sembrano quasi danzare i corpi in movimento che fluttuano nella tavolozza ariosa come in una nube colorata.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“FERITE SUL CEMENTO” è il titolo dell’ultimo lavoro Nicoleta Cimpeanu.

Il titolo del quadro di Nicoleta Cimpeanu è un ommaggio al tragico avvenimento del crollò del ponte Morandi di Genova.

“Lavoro in modo istintivo….senza pensare al risultato, senza pensare di rispettare una gamma cromatica o dei ritmi precisi…Non c’e mai una regola quando inizio a creare…”

Nell’immagine viene esibito in un esempio di arredo moderno.


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !
Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“I due periodi della mia arte”: Cenni riassuntivi sul percorso artistico e sulle tematiche delle opere di Irene Pazzaglia

Durante l’intervista a Radio Roma Capitale ho parlato di quelli che sono, per così dire, i due periodi del mio percorso artistico: il primo, che ho definito “istintivo ed emozionale”, “primitivo e grezzo”, basato soprattutto sul colore e caratterizzato da figure abbozzate e annegate nel colore, e il secondo, più maturo, quello che sto attraversando adesso, in cui studio e disegno finalmente stanno iniziando ad avere una parte importante, lasciando però che siamo sempre le emozioni a prevalere.
Erotismo, vicende autobiografiche anche dolorose mascherate da simboli, la maschera come protezione e rifugio dalla tristezza, emozioni e moti della psiche, situazioni guardate e raccontate da un punto di vista personale e particolare: questi sono i temi principali della mia pittura.