CAPUT MORTUUM, dipinti “femmina” per la collaborazione tra il pittore Cristoforo Russo ed il poeta Ciro Califano.

Cristoforo Russo – Artist

Emerge tanta “rassegnazione”….in quello sfondo dai tratti così marcati e sanguigni. Nel bel paese il ruolo della donna che sembra esclamare: letto un “Ora basta, mi arrendo!” ….un binomio femmina…completamente femmina…ma della parte più incomprensibile dell’animo femminile, il più contorto…
Il poeta Ciro Califano scrive:

Concedimi la forza
Di una rivoluzione
Consegnami chiavi
Di dorato ottone
Ho capricci da prestare
Ponti immensi da rovesciare
Condannata
Al tempo vuoto
Di una carezza
All’assenza
Di un complice sorriso
In attimi di ebrezza
Vorrei fosse zucchero filato
Ma è ragnatela
Che avvolge i colori
e toglie il fiato
Sobbalzo
Non m’alzo
Setaccio ciò che resta
Ma in fondo
ne ho abbastanza
Va via la luce e
Ogni anestetica speranza

Cristoforo Russo – Artist
Cristoforo Russo – Artist

Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Per la Mostra “Riflessi di Te” Anna Maria Casula

Anna Maria Casula “Lady Fearless” olio su tela 70×50

Di rosso arde tutta l’opera, brucia il fuoco ai piedi dell’eroina che sorridente come un fumetto, ci guarda allegra impugnando la spada.
E’ un’opera spiritosa e leggera che testimonia il desiderio di Anna di combattere le ingiustizie, ma anche la consapevolezza di non poterlo fare; ce lo racconta infatti attraverso un Zorro tutto al femminile, divertendoci nella posa ammiccante in cui ha dipinto la sua eroina, certa che non verrà presa sul serio, ma lo stesso disposta a farci sapere che una parte di se è così che si sente.
Dipinge con semplicità e spensieratezza, niente di troppo severo, è una parte di se anche buffa, divertita essa stessa dalle sue considerazioni, ma lo stesso ci tiene a farci presente, che in un modo o nell’altro, quando meno potremmo aspettarcelo, lei quella spada sarebbe pronta ad usarla.

di Alessandra Altieri


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Luisa Schirru – Sinergie vitali

Banana Yoshimoto in the garden, acrilico su legno, 55×55.

La passione di Luisa per il giardino, luogo mitologico, riecheggia nel pensiero e nelle opere dell’artista. Una passione scaturita dall’imprinting famigliare da parte del nonno e del padre che erano soliti portarla nei giardini.
Riecheggiano nell’opera Banana Yoshimoto in the Garden i profumi dei fiori, i rumori delle fronde e degli animali che si celano fra i colori scaturiti dal forte impatto emotivo che Luisa addensa mediante il colore.
L’artista definisce questa esplosione sensoriale come un “Paradiso in terra”, un Eden che ella cela nel suo animo.
Osservando le gradazioni cromatiche avvertiamo il calore del sole, il rumore del vento fra le foglie, la bellezza dei fiori che percepiamo quasi centrali nell’opera.
Luisa riesce a fondere diverse componenti sinestetiche che danno vita ad un’esplosione extrasensoriale, riportando il fruitore in quel tripudio di sensazioni immergendolo nelle cromie dell’opera stimolando i cinque sensi.

Pensiero lavico, olio su cartoncino, 13×17,5.

Il bianco e l’azzurro ci consentono di accedere all’opera, oltre ad essere fonte di luce essi richiamano anche la quiete e la serenità di quel paradiso floreale raccontato da Luisa.
Le opere pittoriche dell’artista risvegliano i sensi del fruitore che si fa guidare dalla propria sensibilità come emerge nell’opera Suono denso, parte della serie Sinestesie.
Forte è il richiamo alle scale armoniche del suono che viene incarnato dai colori come veicolo delle emozioni umane.
Le sensazioni della Schirru emergono fluide nelle campiture di colore, cromatismi intensi e contrastanti evocano i suoni delle scale minori armoniche del pianoforte, caratteristiche per l’innalzamento della settima alzata di un semitono, incarnata dalle campiture di colore verticali.
Luisa riesce a far innalzare lo spettatore in una scala di pensiero che supera la materia pittorica, indagando tramite i cromatismi sulla percezione, in questo caso, musicale della realtà. Seppur contrastanti e dal forte impatto emotivo, i colori non si confondono ma restano neutri al fine di guidare l’osservatore in un viaggio verso il proprio Io inconscio.
Ancora un’altra passeggiata fra le emozioni guidati dall’opera Pensiero lavico.
Il colore si fa portavoce di emozioni profonde, le sensazioni guidano la mano dell’artista coinvolgendoci in una narrazione profonda verso la conoscenza del sé.
Sono pensieri che si aggrovigliano, si susseguono e si incastrano gli uni agli altri. Il colore forte, quasi inciso sul supporto diventa il veicolo dell’emozione che, come lava, fuori esce dall’animo di Luisa ed esplode nell’animo di chi osserva.

Suono denso, olio su cartoncino, 10×13.

Osservando la composizione ricorda proprio il magma del vulcano che fuoriesce in seguito all’eruzione. Una narrazione coinvolgente e multisensoriale che stimola i cinque sensi del fruitore. Il gesto pittorico di Luisa è irruento ma allo stesso tempo rispettoso della libera interpretazione del fruitore.
L’artista, con la serie di opere delle Sinestesie, induce l’osservatore a sentirsi parte della composizione artistica perdendosi fra le cromie sensoriali, alla scoperta di quel riflesso delle proprie suggestioni.

di Elisabetta La Rosa


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

“La signora dei fiori”: scheda descrittiva dell’artista Alba Marchetti

“L’artista Alba Marchetti, nelle sue opere, esprime un legame indissolubile, quasi simbiotico, tra la propria identità di persona e l’esistenza dell’universo naturale, in particolar modo di quello floreale. Nei dipinti di Alba Marchetti il fiore, totalmente svincolato dalla prigionia riduttiva del ruolo di elemento ornamentale e decorativo, diviene oggetto di identificazione, espressione e riflesso di momentanei stati danimo, fonte di lontani ricordi e persino modello da cui trarre ispirazione nell’affrontare la propria esistenza. Sulle tele dell’artista, in un tripudio di colori e materiali diversi, vediamo alternarsi petali gioiosi e sgargianti, soggetti floreali traboccanti di corposa e materica concretezza, ortensie malinconiche avvolte nel buio, violette e lillà riconducibili ai più puri e teneri ricordi d’infanzia che ci fanno venire in mente dolci echi di lontane cantilene.


L’identificazione con il mondo floreale raggiunge vette sempre più alte nel percorso evolutivo personale di Alba Marchetti. L’artista, infatti, giunge ad introdurre cenni di figura umana nei suoi dipinti, accostandoli e associandoli all’elemento floreale con una logica emotiva e metaforica razionale e vibrante al tempo stesso, che ci testimonia come l’anima di Alba trovi nei fiori la massima espressione della propria sensibilità artistica, al punto da non poter scindere la sua percezione della realtà e l’esternazione della sua emotività dalle metamorfosi e dal rinnovamento continuo che contraddistinguono l’alternarsi della vita nel mondo naturale. Il fiore, con la sua forte fragilità, con la sua capacità di nascere e crescere anche nella dura avversità di terreni aridi, con il suo tenero e sempiterno slancio di rinnovare la propria esistenza, rappresenta il modello di vita in cui l’artista stessa si identifica pressoché totalmente, in poche parole rappresenta una sorta di alter ego e una fonte continua e infinita di ispirazione attraverso la quale poter esprimere la creatività, attraverso le mille forme offerte dall’utilizzo di tecniche e materiali differenti, con i quali “la signora dei fiori “dona ad ogni petalo cromie intense, raggi di luminosità e di speranza”.

di Irene Pazzaglia


Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .

Termina il ciclo sugli elementi dalla collaborazione tra il pittore Cristoforo Russo e lo scrittore Ciro Califano.

“Acqua” olio su tela 30×30 cm di Cristoforo Russo

Il sapore del sale
Quello nobile
Che arriva dal mare
Condisce
Equilibra ogni fatica
Nascervi di fianco
È culla
È ristoro
Ovunque vadano i passi
Sentiremo il vento
Solleticare le onde
E il tramonto
Far l’amore con l’orizzonte.


Poesia di Ciro Califano

“Acqua” olio su tela 30×30 cm di Cristoforo Russo

Richiedi visibilitá sul nostro sito e sui nostri canali social !

Elenco degli artisti & Designer presenti sul sito .